alice coli 4 square

Alice Coli

Perugia

Mi presento

Mi chiamo Alice Coli , ho 34 anni e vivo a Perugia. Sin da piccola sono sempre stata combattuta tra il bisogno di evasione verso il mondo e il desiderio di fare qualcosa per la mia città natale, con la quale ho un rapporto molto viscerale. Ho studiato archeologia, mi sono laureata, dopo diversi anni in giro per l’Italia, ho deciso di lavorare nei miei luoghi del cuore.
Le mie specialità? Itinerari archeologici alla scoperta delle fasi più antiche delle città umbre.
Le lingue che conosco? Inglese e ancora poco speditamente l’Arabo.

Alcune delle mie proposte

  1. Un patrimonio da scoprire: mura e porte di Perugia ( 1 giorno)
    Gli antichi sostenevano che le mura fossero l’elemento che meglio definiva la città stessa: al loro interno la civiltà e all’esterno la barbarie. Un confine fisico ma soprattutto simbolico. Mi piace raccontare la città in questa ottica. Vedremo l’Arco Etrusco e la Porta Marzia, gli accessi principali e più monumentali lungo l’asse viario più importante, le porte minori rimaneggiate in epoca medievale come porta Trasimena, porta Eburnea, porta del Giglio e le “enigmatiche” postierle. Insieme a questi protagonisti della città etrusca ne visiteremo tanti altri (pozzi, templi, strade, necropoli).
  2. Dinosauri, geologia e antichità a Gubbio (formula weekend)
    Pochi sanno che a Gubbio c’è un sito geologico di importanza mondiale. Oltre ad avere una storia artistica di amplissimo respiro, la bellissima cittadina medievale riserva infatti tante altre sorprese che ci portano ad epoche molto più remote. La gola del Bottaccione, scavata in milioni di anni dal torrente Carmignano, ci restituisce una sequenza stratigrafica completa dal Giurassico fino all’era Terziaria ed è diventata famosa negli anni 70, quando uno studioso americano scoprì qualcosa tra le rocce di Gubbio. Trovò la causa dell’estinzione dei dinosauri. Se siete curiosi vi accompagnerò in questo viaggio nel tempo, che vi farà apprezzare periodi spesso trascurati dai giri turistici.
  3. Valle Umbra in e-bike (7 giorni)
    Un tour completamente diverso e innovativo alla scoperta della vallata centrale della regione e dei suoi tesori di arte e natura, utilizzando bici elettriche. Oltre a Perugia, Assisi e Spoleto, l’itinerario coinvolge frazioni e borghi minori, strade di campagna, campi e uliveti. Ponte San Giovanni con il fiume Tevere, Brufa e il parco delle sculture, Santa Maria degli Angeli, il Parco Regionale del monte Subasio, Collepino, Spello, Cannara, Bevagna, Trevi e le fonti del Clitunno. I percorsi sono prevalentemente pianeggianti, in qualche caso collinari, ma comunque adatti a tutti.

Il piatto tipico della mia zona

Torta al testo

Se vuoi provare a preparalo in casa ecco la ricetta

  •  350 g. di farina;
  • tre cucchiai di olio,
  • una presa di sale
  • acqua tiepida con l’aggiunta di mezzo cubetto di lievito di birra, sciolto.

Su una spianatoia si impastano gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio che va lasciato risposare in un contenitore coperto da un canovaccio umido, fino a quando non sarà raddoppiato di volume (circa 2 ore). A questo punto reimpastare e stendere con un mattarello riducendolo ad uno spessore di circa 2 cm, formando un cerchio della dimensione di circa 35-40 cm. Mettere a cuocere sopra un testo di ghisa da gas già caldo e punzecchiare con una forchetta fino a quando la torta non assume una colorazione dorata. Dopo una decina di minuti (tempo indicativo, a seconda della quantità di impasto e della temperatura del testo) bisogna girare la torta staccando i bordi con le dita per poi sollevarla e capovolgerla con sveltezza. Cuoce solitamente per una ventina di minuti. Ancora calda, si taglia a spicchi e si mette in tavola per essere farcita a piacimento con carne, verdura o salumi.

I miei contatti

Abito a: Perugia

N. Patentino di abilitazione:  11795

Chiamami al: 3403054903
Mandami una e-mail: alice.coli@virgilio.it