Serra 2

Maily Serra

San Basilio (SU)

Mi presento

Mi chiamo Maily Serra, sono un’archeologa specializzata, con dottorato di ricerca, ho collaborato con l’Agenzia Viaggi di Cultura di Bologna, presso la quale ho organizzato un nuovo prodotto per la Sardegna, costruendo un itinerario che consentisse di visitare luoghi poco conosciuti dell’isola. Prediligo l’organizzazione di routes tematiche, ma anche di itinerari “misti” che abbinano, ad esempio, l’enogastronomia con la visita di luoghi interessanti dal punto di vista artistico e archeologico. Nell’organizzare itinerari di più giorni prendo in considerazione in modo particolare le realtà locali che mettano in luce le proprie specialità enogastronomiche. Così, si lega l’esperienza culturale a quella multisensoriale dei nostri sapori e profumi.
Le mie specialità? Tour archeologici e culturali sia in ambito rurale che cittadino
Le lingue che conosco? Inglese. Francese.

Alcune delle mie proposte

  1. Siliqua e Carbonia (1 giorno)
    Escursione attraverso il bosco della località di Acquafredda nel territorio di Siliqua, alla scoperta di un villaggio medievale intatto, passeggiando fra le case, la chiesa e le cinte fortificate, fino a giungere sulla vetta del colle al mastio del Castello appartenuto al Conte Ugolino della Gherardesca. Nel territorio della vicina cittadina di Carbonia, invece, è possibile immergersi nella magia di una città punica che con le sue case, botteghe, luoghi sacri e necropoli consente un tuffo nel lontano passato. La cultura mineraria che caratterizza questa zona della Sardegna rivive nel Museo della Cultura e del Carbone, mentre un tour nei luoghi salienti di Carbonia, città di fondazione di epoca fascista, consente al visitatore di comprendere meglio la cultura e la storia locale, assaporando l’ottimo vino Carignano, stella di punta del Sulcis.
  2. Serri, Orroli, Goni, Armungia (1 giorno)
    Dal più grande santuario delle acque del Mediterraneo protostorico al nuraghe penta lobato gigante della Sardegna interna, fino al suggestivo sito megalitico che con i suoi circoli tombali e i suoi menhir ricrea le atmosfere di una Stonehenge italiana. Nel vicino comune di Armungia, patria del grande Emilio Lussu, è possibile visitare la sua dimora-museo e il Museo etnografico sulla cultura agropastorale.
  3. Cagliari (1 giorno)
    Descrizione: un lungo scavo urbano condotto nel centro storico di Cagliari ha consentito di portare alla luce un’area archeologica di quasi 500mq interamente sotterranea. Si tratta di un luogo sacro, un’area di cava e un grande quartiere disabitato nel corso del VII secolo d.C. con intere abitazioni, zone artigianali, strade, condotti fognari e tante vetrine coi reperti trovati nel corso delle indagini. Cagliari ha una storia millenaria, nel corso dei secoli si è spostata più volte e la porzione antica attualmente visitabile e suggestiva è la rocca di Castello, la città medievale racchiusa da possenti mura e difesa da imponenti torri pisane. All’interno del quartiere fa bella mostra la splendida cattedrale dedicata a Santa Maria di Castello. Nella parte alta del colle la Cittadella dei Musei ospita il Museo Archeologico Nazionale e la Pinacoteca Nazionale che custodiscono pregevoli opere d’arte dalla presistoria alla contemporaneità.

I miei contatti

Abito a: San Basilio (SU)

N. Patentino di abilitazione: 1138

Chiamami al: 3409224917
Mandami una e-mail: maily.serra@gmail.com
Cercami su:

  • Instagram: @maily_serra