Francesco De Martini

Francesco De Martini

Cagliari

Mi presento

Mi chiamo Demartini Francesco, sono nato a Cagliari, città nella quale risiedo. Sono laureato in Storia dell’arte ed iscritto all’albo regionale delle Guide turistiche dal 2011. Organizzo tour guidati sia nella città di Cagliari che in altre aree e luoghi di interesse storico e culturale, dei quali il Sud Sardegna è particolarmente ricco. Grazie alla mia esperienza ed alla mia profonda conoscenza di questa terra, riesco a rispondere alle esigenze della clientela, organizzando tour organizzati sia individuali che per gruppi. Affidandovi alla mia esperienza potrete scegliere tra una grande varietà di visite guidate della città di Cagliari.
Le mie specialità? Accompagnare le comitive di turisti in giro per i quartieri storici della città e far conoscere loro i monumenti più significativi.
Le lingue da me conosciute? Inglese. Spagnolo.

Alcune delle mie proposte

  1. Chiesa di San Michele o dei Gesuiti (2 ore)
    La Chiesa sorge sopra il precedente oratorio di San Michele e Sant’Egidio e venne costruita a fine Seicento per ospitare la sede dell’ordine dei Gesuiti. È situata nell’area adiacente alla ex Casa del Noviziato, dove oggi si trova l’Ospedale Militare, con cui condivide una loggia di ingresso. Le linee architettoniche, le decorazioni, le sculture e i dipinti custoditi all’interno fanno della Chiesa la principale testimonianza dell’arte barocca nella città di Cagliari.
    L’interno si presenta a pianta ottagonale irregolare con quattro cappelle per lato, comunicanti tra loro, e colpisce per la ricchezza delle decorazioni: elementi lapidei scolpiti, stucchi, affreschi e marmi policromi costituiscono la maggior parte degli arredi.
    A fine Settecento venne edificata una sagrestia di forma rettangolare, in stile rococò, ricchissima in arredi, pavimentazione, affreschi, portali e dipinti: tra questi sono degni di pregio i dipinti raffiguranti i Misteri del Rosario e le sculture in legno dell’artista sardo Giuseppe Antonio Lonis, rappresentanti i Misteri della Passione, che vengono portate in processione durante i riti della Settimana Santa.

Il piatto tipico della mia zona

Gnocchetti alla Campidanese

Se vuoi provare a preparalo in casa ecco la ricetta

  •  300 g Salsiccia
  • 200g Pecorino sardo fresco
  • 50 g Cipolle
  • 30 g Olio extravergine d’oliva
  • 300 g Passata di pomodoro
  • 1 pizzico di sale

Per preparare i malloreddus alla campidanese, inizia dalla preparazione del soffritto. Sbuccia e trita finemente la cipolla, quindi lasciala appassire lentamente in un tegame, insieme all’olio. Nel frattempo spella la salsiccia. Sbriciola grossolanamente con le mani e uniscila,  al soffritto di cipolla. Fai rosolare la salsiccia per 15 minuti a fuoco vivace, mescolando spesso e poi unisci la passata di pomodoro. Mescola nuovamente e copri con un coperchio, lasciando cuocere per circa un’ora; infine, se necessario, regola di sale. Quando il sugo sarà pronto, cuoci i malloreddus in abbondante acqua bollente, salata a piacere. Intanto grattugia il pecorino  in una ciotola e aggiungi un mestolo di acqua di cottura della pasta. Quindi frulla, aggiungendo altra acqua, se necessario, e sempre lentamente fino ad ottenere una crema liscia e non pastosa. Scola i malloreddus e uniscili al sugo di salsiccia direttamente in padella, mescola e in ultimo unisci la crema di pecorino. Manteca bene per amalgamare tutti gli ingredienti e servi i malloreddus alla campidanese ancora caldi.

I miei contatti

Abito a: Cagliari

N. Patentino di abilitazione: 1316

Chiamami al 349 5443081
Mandami una e-mail: fra.demartini@tiscali.it o cagliaritanosardo00@gmail.com
Cercami su:

  •  www.sardiniaturismo.eu/attivita/cagliari/francesco-demartini-guida-turistica/
  • Fb: @Francesco De Martini
  • Instagram: demartinifrancesco_el_kekko

 Aggiungimi su Skype: francesco.demartini2