Quasi 10 milioni i turisti tra capodanno e l’epifania

Previsioni tra Capodanno e Epifania in Italia

Turisti italiani (ml) Turisti stranieri (ml) Totali
N. turisti italiani 5,2 N. turisti stranieri 4,6 9,8
Presenze 17,4 Presenze 17,5 34,9

Tipologia di vacanza Il Centro studi Cna prevede che in Italia, tra Capodanno e l’Epifania, si muoveranno 9,8 milioni di turisti, l’8,5% in più rispetto al 2018. Di questi, 5,2 milioni saranno italiani e 4,6 milioni stranieri. 
I turisti stranieri effettueranno circa 17,5 milioni di presenze (pernottamenti), mentre gli italiani pernotteranno nelle strutture ricettive per circa 17,4 milioni di notti.
Per il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, si è << iniziato a viaggiare tra Natale e Capodanno e il calendario favorevole ha allungato il periodo, l’Italia e la montagna sono sempre due scelte vincenti>>.

Secondo le rilevazioni Confesercenti SWG cresce anche la spesa media pro capite, che nella settimana di Natale ha raggiunto i 737 euro (+7% rispetto al 2018). Inoltre, per Confesercenti SWG, la maggior parte dei turisti italiani ha scelto l’Italia per timore degli attentati, tant’è che solo il 20% si è recato o si recherà in una località europea e il 6% ha scelto una vacanza a lungo raggio.
Il 44% dei turisti italiani ha dichiarato che farà una vacanza all’insegna della cultura, il 27% invece sceglierà una vacanza in montagna. Non mancano coloro che, grazie al clima mite, si recheranno in località balneari.

Anche per questa parte dell’anno le crociere registrano il “tutto esaurito”. Per il top manager di Costa Crociere, <<Il 2018 è stato un anno ricco di soddisfazioni, che si è chiuso ottimamente con un tutto esaurito nel periodo di Natale e Capodanno, consolidando il trend di crescita già registrato negli scorsi anni>>.

Per il Gruppo Alpitour queste vacanze hanno fatto registrare un incremento a doppia cifra rispetto al 2018, con un valore medio per pacchetto intorno ai 6.200 euro. Le mete più richieste? Maldive, Madagascar, Zanzibar, Kenya, Oman, Qatar, Vietnam e Myanmar.